Come scegliere un tema WordPress? 18 cose da considerare

La parte più difficile di qualsiasi cosa è iniziare, soprattutto se non hai una visione chiara. Quando avvii un sito Web, il tema WordPress che utilizzi diventa uno dei tuoi punti di forza. Con migliaia di temi WordPress online, probabilmente hai difficoltà a sceglierne uno.

Quindi, come scegliere un tema WordPress più adatto a te ?





Alcuni temi hanno un ottimo design ma non hanno molte funzionalità, mentre gli altri sono l’esatto opposto. Probabilmente ti starai chiedendo se è possibile ottenere il miglior tema WordPress per un principiante come te ?

Per fortuna, la nostra guida ti aiuterà a trovare il tema WordPress perfetto. Dopo aver letto la mia guida, sarai in grado di scegliere il miglior tema WordPress e costruire una solida base per il tuo sito web.

VEDI ANCHE: 10 temi WordPress più venduti.

Ma prima, vediamo alcuni termini di WordPress di seguito:

Termini più comuni di WordPress

Se sei un principiante, conoscere i seguenti termini sarà utile.

  • WordPress: WordPress è una popolare piattaforma di blogging. Esistono due versioni di WordPress: WordPress.com e WordPress.org.
  • WordPress.com: WordPress.com è il servizio gestito da WordPress. Puoi registrarti e utilizzare il loro servizio all’istante senza preoccuparti del server. È un servizio gratuito con aggiornamenti frequenti. Tuttavia, questo servizio ha caratteristiche e funzionalità limitate.
  • WordPress.org: WordPress.org è un servizio autogestito. Puoi installarlo nel server di tua scelta con un hosting per WordPress. Ottieni il pieno controllo del tuo sito con WordPress.org.
  • Tema WordPress: è un software che determina il funzionamento e l’aspetto del tuo sito. Il colore, il layout e altri elementi di design dipendono dal tema. Esistono tre tipi di temi WordPress: un tema principale, un tema figlio e un framework di temi.





  • Tema principale e tema figlio: quasi tutti i temi di WordPress sono temi principali. Modificando l’aspetto e le funzionalità del tema principale, puoi creare un tema figlio (chiamato anche child theme) Puoi inserire codice personalizzato in un tema figlio senza perdere le modifiche apportate. Ecco come creare un tema figlio di WordPress.
  • Tema Framework: un framework è una libreria di codici che estendono le funzionalità e il design del tuo sito web. Aggiunge nuove capacità di personalizzazione, layout, funzionalità e molto altro.
  • Plugin WordPress: un plugin WordPress è un insieme di codici che aggiungi al tuo tema WordPress. Aggiungono nuove caratteristiche e funzionalità al tuo sito web.
  • Page Builders: un page builder è un plugin di WordPress che ti assiste nella progettazione di pagine utilizzando un’interfaccia drag-and-drop. Alcuni nomi conosciuti per i costruttori di pagine sono il page builder Elementor e il page builder Divi Builder.
  • Foglio di stile: è il file che memorizza i CSS del tuo tema WordPress. Il foglio di stile determina i caratteri, il colore, l’aspetto del blog e così via.

scegliere un tema wordpress

Lettura Consigliata:

Vedi l’elenco dei Migliori temi per WordPress.

Perché è importante scegliere un tema WordPress giusto ?

WordPress può essere utilizzato per creare tutti i tipi di diversi tipi di siti WordPress.

Esistono molti temi che si rivolgono a mercati diversi come temi WooCommerce , temi per siti membership e persino temi multiuso che possono essere personalizzati per adattarsi a quasi tutti i tipi di sito.





Molti temi WordPress sono dotati di tantissime opzioni di personalizzazione. Se non codificate correttamente, queste opzioni possono rendere difficile la modifica dei temi o l’utilizzo di altri plugin di WordPress. Sarai bloccato in quel tema o dovrai assumere uno sviluppatore WordPress per aiutarti a “sistemare” l’inghippo.

D’altra parte, alcuni temi WordPress che hanno un bell’aspetto possono effettivamente rendere il tuo sito web incredibilmente lento. Avere un sito web lento può danneggiare il posizionamento sui motori di ricerca, l’esperienza utente e altro ancora.

Il tuo tema è il volto del tuo sito WordPress e gioca un ruolo importante nel modo in cui gli utenti e i motori di ricerca lo percepiscono.

Il tuo obiettivo dovrebbe essere trovare un tema WordPress che abbia un design che ti piace, che sia veloce e possa essere facilmente personalizzato.

Prima di scegliere il tema WordPress perfetto

Prima di scegliere il miglior tema WordPress, ci sono alcune cose di cui avrai bisogno per creare il tuo sito WordPress.

Innanzitutto, devi assicurarti di utilizzare la versione corretta di WordPress, poiché in realtà ci sono due versioni di WordPress.

C’è WordPress.com che è una piattaforma che può ospitare il tuo sito ma limitata. Successivamente, hai il più utilizzato WordPress.org, che è la versione self-hosted.

Per capire la differenza, consulta il confronto tra WordPress.com e WordPress.org.

Ti consigliamo di utilizzare WordPress.org perché ti dà la libertà di creare qualsiasi tipo di sito Web e ti dà accesso a tutti i temi WordPress e a tutte le funzionalità immediatamente disponibili.

Per iniziare, avrai anche bisogno di un buon hosting WordPress e del tuo nome di dominio.

Ti consigliamo di utilizzare Siteground perché è un host WordPress ufficialmente raccomandato e una delle più grandi società di hosting al mondo.

Come scegliere un tema WordPress ?

Ora vediamo alcune delle cose che devi considerare prima di scegliere un tema WordPress per il tuo sito web.

1. QUAL È LO SCOPO DEL TUO SITO WEB ?

scopo del sito

Scopri lo scopo e la visione del tuo sito web. Il tema deve corrispondere al tuo scopo per ottenere il meglio da esso.

Ad esempio, se stai creando un sito Web di blog, devi cercare un tema con una tipografia accattivante e una migliore leggibilità. Per un portfolio, un tema incentrato sull’immagine che mostri le immagini in modo attraente e lo scatto migliore. Allo stesso modo, per un sito di e-commerce, vuoi un tema che renda l’acquisto e la vendita un gioco da ragazzi.

2. QUAL È LA PERSONALITÀ DEL TUO SITO WEB ?

tema per fotografi Feminine

Proprio come lo scopo, dovresti anche considerare la personalità del tuo sito web quando scegli un tema WordPress.

Per un sito Web di fitness, è necessario un tema solido con layout pesanti e griglie di immagini. Per un tema aziendale, è necessario un tema dall’aspetto aziendale come Rara Business Pro . Allo stesso modo, per un salone di bellezza, cerca un sito Web femminile come Blossom Feminine Pro .

3. TEMA LEGGERO CON VELOCITÀ DI CARICAMENTO RAPIDA

caricamento rapido sito

Non vuoi un tema troppo pesante e pieno di funzionalità che magari non ti srevono. Ciò influirà gravemente sulle prestazioni del tuo sito web aumentando i tempi di caricamento della tua pagina e del tuo sito web. Questo è come dare un calcio ai tuoi visitatori che li spinge via dal tuo sito web.

Uno studio mostra che anche un secondo di ritardo nel caricamento della pagina comporta una perdita dell’11% delle visualizzazioni di pagina e quasi il 7% del tasso di conversione della pagina. Inoltre, Google ha anche reso la velocità di caricamento un fattore per un migliore posizionamento nei risultati di ricerca.

Scegli solo il tema con le funzionalità di cui hai bisogno.

Per verificare la velocità del tema, copia l’URL demo del tema su strumenti di test delle prestazioni come GTmetrix . Puoi ottenere i dettagli sulle linee CSS, le richieste errate e altre informazioni relative alla velocità del sito web.

4. DESIGN CHIARO E ACCATTIVANTE

La maggior parte delle tecniche di marketing online si basa sull’aspetto di un sito web. È stato condotto uno studio per determinare l’impatto del web design sulle prestazioni del sito web. Lo studio ha concluso che di tutti i fattori che hanno portato i visitatori a lasciare o diffidare di un sito Web, il 94% era correlato al design mentre solo il 6% era correlato ai contenuti.

Un altro studio simile ha mostrato che il 38% dei visitatori totali ha lasciato il sito Web poiché ha trovato il layout poco attraente.

Gli svantaggi più comuni relativi al design che i visitatori hanno evidenziato sono stati:

  • Il complesso layout del sito
  • Nessun o solo pochi supporti di navigazione
  • Design opaco o uso inappropriato del colore
  • Velocità di caricamento della pagina lenta
  • Testi piccoli
  • Testi non ben strutturati
  • Menu scadente e poco user experience

Da ciò, possiamo presumere che il tuo sito Web non possa funzionare bene se non ha un design accattivante, indipendentemente da quanto siano informativi o unici i tuoi contenuti.

Per gestire un sito web di successo, devi offrire ai tuoi visitatori un sito web chiaro e semplice. Il sito web dovrebbe essere facile da navigare senza problemi. Deve avere un design accattivante con la possibilità di aggiungere il numero desiderato di barre laterali e widget.

Il tuo tema deve offrirti il ​​design adatto al tuo obiettivo. Non dovrebbe compromettere la semplicità e l’usabilità. La presentazione del tema non deve essere complicata. Il tuo visitatore deve essere in grado di trovare facilmente le informazioni.

5. BUDGET E PREZZI

prezzo temi wordpress

Un tema premium ti costerà da 70 a 150 dollari. È un investimento una tantum che include opzioni di personalizzazione illimitate, funzionalità intuitive, pannello di amministrazione facile da usare e molto altro.

Se sei un principiante e vuoi conoscere WordPress, puoi utilizzare temi gratuiti. Ci sono migliaia di temi WordPress gratuiti disponibili su Internet.

Tuttavia, i temi gratuiti sono soggetti a molteplici problemi tecnici. Non hanno molte caratteristiche e funzionalità. Le opzioni intuitive sono limitate. Inoltre, non ricevi aggiornamenti né supporto tecnico nei temi WordPress gratuiti.

6. OPZIONI DI LICENZA

WordPress viene fornito con una licenza GPL. La maggior parte dei temi WordPress e dei plugin sono sotto licenza GPL. Con questa licenza, puoi modificare il codice WordPress in base alle tue esigenze e requisiti.

7. DESIGN RESPONSIVE

tema responsive design

I telefoni cellulari rappresentano un’enorme generazione di traffico sui siti Web. Le statistiche, secondo le vendite di Adobe, affermano che gli smartphone rappresentavano il 33% delle vendite totali. Da questi dati possiamo anticipare che gli smartphone stanno crescendo come i dispositivi preferiti per la navigazione sui siti web.

Questo è il motivo per cui il tuo tema deve avere un design responsive.

Un tema WordPress con un design completamente responsive fa molto. Il tuo sito web diventa compatibile con telefoni cellulari, laptop, tablet e qualsiasi altro dispositivo di navigazione. La funzione ridimensiona e regola automaticamente il tuo sito Web per funzionare senza problemi su varie dimensioni dello schermo.

La maggior parte dei temi WordPress al giorno d’oggi sono responsive per impostazione predefinita. Tuttavia, ci sono ancora alcuni venditori che codificano ancora i loro temi con layout fissi. Questo dà un’esperienza strana ai tuoi visitatori. Non si preoccuperanno nemmeno di navigare sui tuoi contenuti e lasceranno immediatamente il tuo sito.

Quindi, se desideri più traffico e una maggiore fidelizzazione sul tuo sito, devi scegliere un tema WordPress responsive.

Conduci un test di ottimizzazione mobile per vedere se il tuo sito web è ottimizzato per i dispositivi mobile o meno.

8. COMPATIBILITÀ TRA BROWSER

compatibilita browser

Il tuo tema WordPress ha un design responsive ? Grande! Ma dovrebbe funzionare anche su tutti i browser web. Assicurati che il tema abbia un bell’aspetto e funzioni bene su tutti i principali browser , come Chrome, Mozilla Firefox, Safari, IE, Opera e altri.

Con il design responsive e la compatibilità cross-browser, il tuo sito Web accoglierà visitatori da qualsiasi dispositivo e browser.

9. COMPATIBILITÀ DEI PLUGIN

compatibilita plugin

Come accennato in precedenza, i plugin sono l’insieme aggiuntivo di codici che aggiungi al tuo tema WordPress esistente. L’aggiunta di plugin migliora le prestazioni del tuo tema. Migliora anche la comodità dell’utente aumentando le funzionalità. Ci sono plug-in gratuiti illimitati e premium disponibili su Internet.

Tuttavia, per poter utilizzare i plugin, il tuo tema deve essere in grado di supportarli. Assicurati di consultare gli sviluppatori.

Idealmente, quando scegli un tema WordPress, questo gestirà il design e tutte le funzionalità aggiuntive saranno gestite dai plugin di WordPress.

I plugin di WordPress ti consentono di fare cose come creare un modulo di contatto sul tuo sito, generare lead , offrire omaggi e molto altro.

La maggior parte dei temi supporterà tutti i plugin di WordPress. Tuttavia, se hai un tema programmato male (quasi sempre temi gratuiti) o un tema che aggiunge troppe funzionalità simili a plugin, potresti incorrere in un conflitto e riscontrare errori di WordPress . Inoltre, se vuoi cambiare il design del tuo sito e cambiare tema WordPress, perderesti quelle funzionalità.

Ecco perché consiglio di scegliere solo tema WordPress e di aggiungere funzionalità necessarie tramite plugin.

Se c’è una funzionalità che desideri aggiungere al tuo sito, è probabile che ci sia un plugin per WordPress che può aiutarti.

Se stai cercando dei fantastici plugin per WordPress per migliorare il tuo sito, allora guarda l’elenco dei plugin indispensabili per WordPress.

10. TEMA PRONTO PER LA TRADUZIONE

Tema Translation Ready

Potresti voler impostare il tuo sito web in più lingue diverse dall’inglese. Un sito WordPress multilingue aumenterà la comodità dell’utente e può intrattenere visitatori di qualsiasi lingua madre.

Per questo, il tuo tema WordPress deve essere pronto per la traduzione. Dovrebbe anche supportare il plugin WordPress Multi-Language WPML.

11. PAGE BUILDER

I Page Builder ti consentono di creare un sito Web con qualsiasi layout e design utilizzando l’interfaccia drag and drop. Puoi creare layout unici con i page builder.

Molti temi WordPress premium hanno page builder integrati. Tuttavia, se il tuo tema non ne ha uno, assicurati che supporti i plugin per la creazione di pagine più utilizzati per riferimento futuro.

12. SEO INTEGRATO

seo integrato nel tema

Uno studio mostra che i primi cinque risultati sul motore di ricerca attirano circa il 68% di tutto il traffico organico. Se vuoi aumentare il traffico sul tuo sito web, devi assicurarti di far arrivare il tuo sito in quei primi cinque posti. La scelta di un tema WordPress con codici SEO-friendly integrati è il modo migliore per farlo.

Dovresti anche aggiungere le parole chiave necessarie, i link interni/esterni, i tag e i breadcrumb sulla tua pagina. Queste funzionalità aiuteranno il tuo sito a scalare le classifiche dei motori di ricerca.

La maggior parte dei temi premium di WordPress ha già questa funzione ma in ogni caso, come detto prima, potresti aggiungere un plugin per la SEO come ad esempio Yoast SEO.

13. PIÙ PULSANTI DI INVITO ALL’AZIONE (CTA)

Se vuoi aumentare il tasso di conversione del tuo sito web, devi fornire ai tuoi visitatori un modo più semplice per interagire con il tuo sito. Più pulsanti CTA sono un modo efficiente per farlo. Ciò incoraggerà costantemente i tuoi visitatori ad acquistare il tuo prodotto, iscriversi o prenotare un appuntamento.

Più pulsanti CTA ti consente di aggiungere il tema, migliore è il tasso di conversione.

Ecco i pulsanti CTA comunemente usati:

  • Leads: i lead aiutano a convertire i tuoi visitatori in tuoi clienti. I tuoi visitatori possono effettuare i loro ordini utilizzando il pulsante CTA. Se non sono pronti per essere tuoi clienti, i Leads offre loro anche un modo alternativo per tenersi in contatto con il tuo sito tramite newsletter.
  • Scoperta di servizi o prodotti: questo pulsante CTA guida i visitatori all’elenco dei prodotti e dei servizi che offri. I tuoi visitatori possono fare confronti e selezionare quello che preferiscono.
  • Moduli: questo pulsante CTA influenza i tuoi visitatori a compilare il modulo. L’obiettivo finale di questi pulsanti CTA è convertire i tuoi visitatori in lead.
  • Continua a leggere: Questo richiederà ai tuoi visitatori di continuare a leggere il contenuto del tuo sito. Questo pulsante CTA aiuta a trattenere i tuoi visitatori senza alcuna perdita di visibilità dei contenuti.
  • Condivisione: la condivisione dei pulsanti CTA richiede ai tuoi visitatori di condividere i tuoi contenuti e post sui loro profili di social media. Questo pulsante aiuta ad espandere la tua portata e attirare più visitatori.
  • Promotore di eventi: consente ai tuoi lettori di condividere e promuovere qualsiasi evento imminente sul tuo sito web. Anche questo fa parte della tecnica di marketing.
  • Sale Closer: questo pulsante mira a soddisfare le esigenze del visitatore. Aiuta a risolvere qualsiasi preoccupazione per le vendite difficili.

14. PERSONALIZZAZIONE

personalizzazione tema

Anche se ora potresti essere soddisfatto del design predefinito, è probabile che tu voglia personalizzare il tuo tema in un secondo momento.

La maggior parte dei temi ha abbastanza opzioni di personalizzazione. Con queste opzioni, devi essere in grado di adattare il design e il contenuto di cui hai bisogno e preferisci. Il tema dovrebbe essere flessibile con più colori, caratteri, navigazione, tipografia, widget, layout delle barre laterali, effetti di transizione, animazioni, ecc.

Un tema con il personalizzatore di WordPress è la soluzione migliore. Questo personalizzatore ti consente di modificare il tema senza la necessità di alcuna conoscenza tecnica.

15. ASSISTENZA CLIENTI

Quando utilizzi un tema, potresti riscontrare più problemi, come l’installazione del tema, la configurazione del tema, la compatibilità, l’integrazione, etc. Quindi, assicurati che il tema venga fornito con un supporto clienti adeguato.

È inoltre possibile ottenere la documentazione per affrontare i possibili problemi. Tuttavia, la documentazione non è sempre l’opzione migliore. A volte potrebbe essere necessario contattare gli sviluppatori per risolvere il problema.

Scegli un tema supportato da una documentazione adeguata e da un team di assistenza clienti dedicato. La maggior parte dei temi premium offre supporto al cliente da 6 a 12 mesi. In seguito puoi scegliere di continuare o terminare il supporto.

16. CONTROLLA LA DATA DELL’ULTIMO AGGIORNAMENTO

tema aggiornato

WordPress viene aggiornato regolarmente quindi è d’obbligo che il tema che tenga il passo con questi aggiornamenti. In caso contrario, potresti rimanere con un sito Web non più funzionante perchè un tema non aggiornato potrebbe risulatare non più compatibile con le nuove versioni di WordPress.

Devi controllare la frequenza con cui gli sviluppatori aggiornano il tema. Inoltre, controlla la data dell’ultimo aggiornamento del tema, un buon tema, e sopratutto un tema ancora funzionante e mantenuto, viene costantemente aggiornato entro non più di sei mesi circa.

17. CONTROLLA LE RECENSIONI

recensioni tema

Un altro solido indicatore della qualità di un tema WordPress sono le valutazioni e le recensioni fornite dai suoi utenti. Se stai cercando temi gratuiti, puoi trovare le recensioni dei clienti andando alla pagina del tema su WordPress.org.

Mostrerà il numero di recensioni e stelle fornite dagli utenti. È possibile visualizzare una ripartizione dettagliata delle recensioni fornite a ciascun livello di stelle.

Se il tema viene venduto su un mercato di terze parti, vedrai le recensioni dei clienti o le testimonianze degli utenti nella pagina di vendita del tema.

18. GARANZIA DI RIMBORSO

Ultima ma non meno importante la garazia di soddisfatto o rimborsato. A volte, nonostante ci si prenda cura di ogni dettaglio prima di scegliere un tema WordPress, continua a non funzionare oppure non è quello che ti aspettavi.

In tali rare eccezioni, devi essere in grado di usufruire del recesso e riavere i tuoi soldi. Cerca un tema che prevede un rimborso di soddisfatto o rimborsato.

Domande frequenti sul tema WordPress perfetto

Avendo aiutato migliaia di utenti ad avviare un blog e un sito Web, inoltre nelle mie consulenze ho risposto a molte domande relative alla scelta di un tema WordPress. Ecco alcune delle domande più comuni che ho ricevuto:

Hai qualche consiglio sui temi WordPress?

Come accennato in precedenza, ci sono migliaia di temi diversi tra cui scegliere. Il tema giusto per te sarà basato sul tipo di sito web che stai creando e sulle funzionalità di cui hai bisogno.

Detto questo, dai un’occhiata ad elenco dei migliori temi WordPress e più venduti per alcune delle nostre scelte migliori.

Per creare un tema personalizzato, consiglio il page builder di Elementor.

Come si installa un tema WordPress?

Dopo aver scaricato un tema WordPress gratuito o premium, devi installarlo per poter iniziare a costruire il tuo sito web.

Per saperne di più, consulta la mia guida per principianti su come installare un tema WordPress.

Puoi cambiare i temi di WordPress?

Sì, una delle grandi cose di WordPress è che puoi passare a un tema WordPress diverso in qualsiasi momento. Non sei mai bloccato in un design o un tema esistente.

Tuttavia, se hai apportato molte personalizzazioni al tuo sito, vorrai essere consapevole di cosa succede quando cambi tema WordPress .

Se sei pronto per cambiare i temi, consulta la mia guida su come cambiare un tema WordPress.

Conclusione

Mi auguro che questo articolo ti abbia aiutato a imparare cosa considerare quando stai per scegliere un tema WordPress perfetto. Potresti anche voler vedere la nostra mia su come spostare correttamente WordPress da HTTP a HTTPS e la mia guida per i migliori servizi di email marketing per le piccole imprese.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.