Plugin multilingue WordPress gratuiti

Vuoi offrire i contenuti del tuo sito web in più di una lingua e raggiungere una base di clienti più ampia, anche internazionale ?

Il modo migliore per offrire un’esperienza personalizzata e localizzata ai clienti è attraverso la lingua madre degli utenti. Potete raggiungere il pubblico nelle lingue che parlano, anche se non conoscete una sola parola della loro lingua.





WordPress è utilizzato da milioni di siti web in diverse lingue in tutto il mondo. È possibile utilizzare WordPress per creare un sito web in qualsiasi lingua si desideri.

Tuttavia, WordPress non è dotato della capacità integrata di creare siti web multilingue. Fortunatamente, esistono alcuni potenti plugin di traduzione per WordPress gratis che consentono di aggiungere facilmente contenuti multilingue al sito.

In questo articolo vi mostreremo i migliori plugin multilingue WordPress gratuiti che potete utilizzare per creare un sito WordPress multilingua.

Daremo un’occhiata alle loro caratteristiche, ai pro e ai contro, per aiutarvi a scegliere l’opzione migliore per il vostro sito web.

plugin multilingua gratis

Scegliere un plugin di traduzione per creare siti WordPress multilingua

Prima di iniziare, se sei agli inizi e vuoi creare un sito nella tua lingua preferita, WordPress supporta oltre 180 lingue locali.

Molti principianti non sanno che è possibile installare WordPress nella propria lingua e utilizzarlo per creare siti web in qualsiasi lingua.

Ciò significa che, fin dall’inizio, è possibile creare un sito web WordPress in qualsiasi lingua. Quindi, se vi rivolgete a una regione o a un gruppo etnico specifico, puoi usare questa funzione invece di un plugin di traduzione WordPress gratis. La cosa davvero fantastica è che puoi persino impostare la dashboard di amministrazione di WordPress in modo che appaia nella tua lingua.

E se non riusci a trovare la tua lingua, puoi fare una richiesta a WordPress Translate e chiedere che venga aggiunta all’elenco.

Se si vuole creare un sito bilingue o multilingue, entrano in gioco i plugin di traduzione.

Questo ti permetterà di servire lo stesso contenuto in più lingue. È quindi possibile visualizzare un sito in italiano o in lingue diverse in base al Paese o alla regione dell’utente, oppure consentire all’utente di scegliere la lingua desiderata.

Con questi plugin, non dovrai configurare un multisito WordPress o più sottodomini. Puoi utilizzare la piattaforma WordPress + un plugin di traduzione WordPress gratis per trasformare il tuo sito web in WordPress in un sito web multilingue.

Vuoi procedere subito alla traduzione del tuo sito ? Segui la mia guida passo-passo qui: Come creare facilmente un sito WordPress multilingue.

Tornando ai plugin di traduzione di WordPress, dovi sapere che ne esistono due tipi:

  1. Plugin di traduzione automatica: consente agli utenti di tradurre automaticamente il tuo sito web nella loro lingua regionale utilizzando servizi online come Google Translate. Le traduzioni sono generate automaticamente, quindi è il modo più semplice per tradurre il vostro sito e avrete a disposizione un’ampia gamma di opzioni linguistiche. Lo svantaggio è che la qualità della traduzione potrebbe non essere ottimale.
  2. Plugin di traduzione manuale: consente di aggiungere manualmente contenuti multilingue al sito. Gli utenti possono poi scegliere tra le lingue che avete reso disponibili. Questo metodo richiede più lavoro, ma il vantaggio è che si ha il pieno controllo sulla qualità delle traduzioni e si può garantire un’esperienza utente e un’immagine del marchio migliori.





La scelta del plugin dipende dal tipo di opzione di traduzione che si desidera. Detto questo, diamo un’occhiata ai migliori plugin multilingue WordPress gratuiti di traduzione per siti multilingue e bilingue.

I migliori plugin multilingue WordPress gratuiti:

Per facilitare la ricerca del tipo di plugin giusto per tradurre il tuo sito, ho suddiviso questo elenco in plugin per la traduzione automatica e plugin manuali multilingue.

Per prima cosa, daremo un’occhiata ai plugin multilingue WordPress gratuiti che ti permetteranno di tradurre il sito in più lingue.

RICORDATI, come è normale che sia, che i plugin di traduzione WordPress gratuiti offrono buone opzioni per tradurre il proprio sito ma per avere le funzioni professionali serve valutare di acquistare i plugin in versione premium a pagamento.

1. Polylang

plugin polylang

Polylang è uno dei più popolari plugin di traduzione per WordPress che consente di creare facilmente un sito web WordPress multilingue.

Con Polylang è possibile utilizzare tutte le lingue desiderate. I language pack di WordPress vengono scaricati e aggiornati automaticamente.

Il plugin consente la traduzione di post, pagine, media, categorie e altro ancora. È anche possibile aggiungere la funzionalità di traduzione a tipi di post personalizzati, tassonomie, sticky post e feed RSS.

Polylang è compatibile con i principali plugin SEO, tra cui Yoast SEO e All in One SEO. Il plugin si occupa di SEO multilingue come i tag HTML hreflang e i tag open graph. (Hreflang indica a Google la lingua utilizzata in una pagina specifica, in modo che il motore di ricerca possa servire quel risultato agli utenti che effettuano ricerche in quella lingua).

Con Polylang, potete scegliere una directory, un sottodominio o un dominio per ogni lingua.

Nonostante sia uno dei migliori plugin multilingue WordPress gratuiti in termini di funzionalità, una cosa da tenere presente è che l’autore del plugin non offre supporto per la versione gratuita di Polylang.

Caratteristiche:

  • Traduzione di post, pagine, media, categorie, tag dei post, tipi di post e tassonomie personalizzate, feed RSS; sono supportati gli script RTL.
  • La lingua è impostata dal codice della lingua nell’URL, oppure è possibile utilizzare un sottodominio o un dominio diverso per ogni lingua.
  • Copia automatica di categorie, tag dei post e altri metas quando si crea una nuova traduzione di un post o di una pagina.
    Traduzione di menu e widget.
  • Commutatore di lingua personalizzabile disponibile come widget o voce del menu di navigazione.
  • Compatibilità con Yoast SEO

2. GTranslate

plugin Gtranslate

GTranslate è uno dei più popolari plugin per la traduzione di WordPress gratuiti, basato su Google Translate.

Con il plugin GTranslate, potete tradurre i contenuti del vostro sito web in oltre 100 lingue disponibili senza problemi. Se necessario, è possibile correggere manualmente la traduzione automatica di Google.

Il plugin è inoltre integrabile con Google Analytics, in modo da poter misurare se la traduzione del sito è effettivamente vantaggiosa per gli utenti.

Il plugin viene fornito con tonnellate di widget diversi in cui gli utenti possono selezionare la loro lingua preferita con facilità.

La versione pro del plugin è pienamente compatibile con i più diffusi plugin come Yoast SEO e WooCommerce.

Caratteristiche:

  • Traduzione automatica gratuita di Google
  • Nasconde il pop-up “Suggerisci una traduzione migliore”
  • Nasconde la cornice superiore di Google dopo la traduzione
  • Effetto mouse over
  • Integrazione con Google Analytics
  • Tradurre il sito web al volo
  • Tradurre post e pagine
  • Tradurre categorie e tag
  • Traduzione di menu e widget
  • Traduzione di temi e plugin
  • Supporto della lingua da destra a sinistra
  • Widget del traduttore di lingua di Google
  • Commutazione automatica della lingua in base alla lingua definita dal browser
  • Stili disponibili Discesa, Bandiere, Bandiere con discesa, Bella discesa con bandiere, Bandiere con nomi di lingue, Bandiere con codici di lingue, Nomi di lingue, Codici di lingue, Globo, Popup
  • Selettore di lingua flottante
  • Barra della lingua con bandiere nel menu
  • Traduzione del negozio WooCommerce
  • Nomi di lingue multilingue in alfabeto nativo
  • Interfaccia multilingue
  • Bandiere alternative per Quebec, Canada, Stati Uniti, Brasile, Messico, Argentina, Colombia
  • Caricamento pigro per i flag della lingua per aumentare le prestazioni
  • Supporto al forum

3. Loco Translate

plugin loco translate

Loco Translate è uno dei più popolari plugin multilingue WordPress gratuiti, con oltre 1 milione di installazioni attive. Loco Translate aiuta a tradurre i temi e i plugin di WordPress direttamente nel browser.

Questo plugin è utile per gli sviluppatori che vogliono offrire versioni internazionali dei loro temi e plugin WordPress.

Caratteristiche:

  • Editor di traduzione integrato nell’amministrazione di WordPress
  • Integrazione con le API di traduzione, tra cui DeepL, Google, Microsoft e Lecto AI.
  • Creare e aggiornare i file di lingua direttamente nel vostro tema o plugin
  • Estrazione di stringhe traducibili dal codice sorgente
  • Compilazione nativa di file MO senza bisogno di Gettext sul sistema
  • Supporto per le funzionalità dell’OP, tra cui commenti, riferimenti e forme plurali
  • Vista sorgente PO con riferimenti al codice sorgente cliccabili
  • Directory linguistica protetta per salvare le traduzioni personalizzate
  • Backup dei file PO configurabili con funzionalità di diff e restore
  • Codici locali WordPress integrati

Plugin multilingue WordPress gratuiti per traduzione automatica:

 

4. Google Language Translator

plugin google translator

Google Language Translator è uno dei più leggeri plugin di traduzione per WordPress e rende super facile la creazione di un sito web multilingue.

Dopo aver attivato il plugin, è necessario andare alla pagina delle impostazioni del plugin e attivare lo stato del plugin selezionando una casella di controllo. Successivamente, è necessario scegliere la lingua originale del sito web e selezionare l’elenco delle lingue in cui si desidera tradurre il contenuto.

Sul vostro sito web principale, l’opzione di traduzione sarà visualizzata come un widget in cui gli utenti potranno facilmente scegliere la loro lingua preferita. Grazie al traduttore nativo di Google, i vostri contenuti saranno tradotti in base alla scelta degli utenti.

Caratteristiche:

  • Free Google automatic machine translation
  • Option to hide “Suggest better translation” pop-up
  • Option to hide Google top frame after translation
  • Google Analytics integration
  • Translate the site on the fly
  • Translate posts and pages
  • Translate categories and tags
  • Translate menus and widgets
  • Translate themes and plugins
  • Right to left language support
  • Floating language selector
  • Language bar with flags in menu
  • Translate WooCommerce shop

5. Google Website Translator

plugin google website translator

Google Website Translator è un altro plugin di traduzione che porta la potenza di Google Translate sul vostro sito web. Il plugin consente di utilizzare sia un widget che uno shortcode.

Il vantaggio principale di questo plugin è che tutte le impostazioni sono memorizzate in un singolo record del database e il plugin non carica alcun file esterno, il che lo rende uno dei plugin di traduzione più veloci del repository di WordPress.

Consente inoltre di escludere una determinata sezione del sito web dalla traduzione.

Caratteristiche:

  • Facile da configurare, con impostazioni semplici e una guida in linea comprensibile a tutti.
  • Includere tutti e 3 gli stili in linea e tutti e 4 gli stili a schede.
  • Selezionare le lingue disponibili.
  • Utilizzatelo come widget e come shortcode.
  • Impatto praticamente nullo sul caricamento della pagina.
  • Importazione/esportazione delle impostazioni per trasferire facilmente le configurazioni.

6. Advanced Google Translate

plugin google advanced translator

Advanced Google Translate è un plugin gratuito per la traduzione di WordPress. La sua interfaccia di traduzione è facile da usare e consente di tradurre tutti i contenuti del sito web, comprese le pagine e i post.

Ciò che spicca di questo plugin è che è completamente compatibile con tutti i temi e i plugin di WordPress.

Il plugin è facile da configurare e le impostazioni sono state progettate per essere semplici da usare per chiunque, rendendolo un’ottima opzione per i principianti.

Per dare agli utenti la possibilità di tradurre il sito, è necessario aggiungere uno shortcode in qualsiasi punto del sito. Questo consentirà di attivare il selettore di lingua come voce di menu o menu a tendina, in modo che gli utenti possano scegliere la loro lingua preferita.

Caratteristiche:

  • Questo plugin per la traduzione automatica del web consente di tradurre automaticamente tutti i contenuti del sito, comprese le pagine e i post.
  • Il plugin Google Advanced Translate è completamente compatibile con tutti i temi e i plugin.
  • Facile da configurare, include semplici impostazioni con una guida in linea comprensibile a tutti.
  • Utilizzate il codice breve [language-switcher], la voce di menu di WP o un menu a discesa fluttuante per posizionare il selettore di lingua ovunque.
  • Anteprima in tempo reale delle pagine tradotte, mentre le modificate.
  • Con il nostro plugin Advanced Google Translate, l’impatto sul caricamento delle pagine è praticamente nullo.

7. Lingotek

plugin lingotek

Lingotek è un plugin multilingue gratuito che rende semplice la creazione e la gestione di un sito web multilingue.

Il plugin consente di tradurre automaticamente il proprio sito fornendo l’API commerciale per Microsoft Translator. È possibile caricare gratuitamente fino a 20.000 parole elaborate nel sistema Lingotek e modificarle in qualsiasi momento utilizzando il Lingotek Workbench.

Lingotek vi permette di collegarvi alla sua comunità di traduttori in continua crescita, dove potete assumere un dipendente bilingue per tradurre i vostri contenuti. La cosa migliore è che potete farlo direttamente dalla vostra dashboard di WordPress.

Il plugin gratuito Lingotek automatizza completamente il trasferimento di file tra il vostro sito WordPress e la comunità Lingotek. L’intero processo è trasparente, in modo che possiate seguire l’avanzamento del vostro progetto di traduzione in ogni fase del processo.

Caratteristiche:

  • È possibile utilizzare tutte le lingue desiderate. Sono supportati gli script in lingua RTL. I pacchetti di lingue di WordPress vengono scaricati e aggiornati automaticamente.
  • È possibile tradurre post, pagine, media, categorie, tag dei post, menu, widget…
  • Sono supportati i tipi di post personalizzati, le tassonomie personalizzate, i post e i formati sticky, i feed RSS e tutti i widget predefiniti di WordPress.
  • La lingua può essere impostata dal contenuto o dal codice della lingua nell’url, oppure si può utilizzare un sottodominio o un dominio diverso per ogni lingua.
  • Le categorie, i tag dei post e alcuni altri metas vengono copiati automaticamente quando si aggiunge un nuovo post o una traduzione di pagina.
  • Un commutatore di lingua personalizzabile è disponibile come widget o nel menu nav.
  • L’interfaccia di amministrazione è ovviamente multilingue e ogni utente può impostare la lingua di amministrazione di WordPress nel proprio profilo.
  • Ora supportiamo la localizzazione delle pagine create con Elementor.

I migliori plugin multilingua WordPress professionali:

Qui vi elenco secondo mia opinione i 2 migliori plugin professionali per creare un sito WordPress multilingua.

So che l’articolo parla di plugin multilingue WordPress gratuiti ma come accennato in precedenza con i plugin di traduzione gratuiti per la gestione delle lingue non avrai mai tutte le funzioni professionali che offre un plugin premium.

Vantaggi e svantaggi di un plugin multilingua gratuito:

Vantaggi:

  • È gratuito quindi non dovrai sostenere nessun costo.

Svantaggi:

  • Potrai avere dei problemi di compatibilità con il tema.
  • Avrai problemi nella traduzione del sito in alcune sezioni ad esempio i widget, oppure l’home page del sito in caso venga utilizzata una home page statica.
  • Impossibile gestire portfolio e gallerie immagini multilingua.
  • Essendo un plugin multilingua gratuito potrebbe capitare che lo sviluppatore non aggiorni più il plugin a nuove versioni e abbandoni il progetto. (quindi dovrai arrangiarti). Vedi il famosissimo plugin multilingua gratuito qTranslate X che aveva più di 100 mila installazioni attive… questo vuol dire che 100 mila siti sono rimasti “a piedi”.
  • Poi c’era un plugin che andava bene perché puntava sul fatto che era stato creato da italiani ed era il plugin multilingua gratuito Ceceppa ma anche questo dopo qualche anno ha lasciato “a piedi” 3 mila persone.

Vantaggi e svantaggi di un plugin multilingua professionale:

Vantaggi:

  • Difficilmente capiterà di avere problemi di incompatibilità ( su temi WordPress professionali).
  • In caso di problemi, anche di incompatibilità, è disponibile un forum professionale di supporto.
  • Tutte le sezioni del sito e del tema potranno essere tradotte senza problemi.
  • In caso si dovesse disinstallare il plugin, la rimozione si preoccuperà in automatico di rimuovere tutte le modifiche al sito e le istruzioni inserite nel database di WordPress.
  • Saranno disponibili guide per l’utilizzo sia in formato testo che in formato video.
  • Se insoddisfatti del plugin rimborso completo del costo entro 30 giorni.

Svantaggi:

  • Il costo del plugin.

1. TRANSLATEPRESS plugin premium

plugin translatepress

TranslatePress è il miglior plugin multilingue per siti WordPress. Potete controllare con facilità ogni aspetto di traduzione del vostro sito.

Il plugin TranslatePress si distingue dalla massa per la possibilità di tradurre post e pagine dal frontend del vostro sito web, consentendovi di visualizzare ciò che avete tradotto in tempo reale con l’anteprima live.

È possibile tradurre in modo rapido e semplice qualsiasi contenuto scritto: post, pagine, meta dati, plugin e persino il tema. Non è necessario modificare l’interfaccia, perché tutto funziona perfettamente.

Se siete dei perfezionisti che preferiscono le traduzioni manuali, TranslatePress sarà il vostro nuovo plugin preferito.

Potete tradurre il vostro testo da soli, oppure affidarvi a servizi di traduzione professionali e poi assegnare uno speciale ruolo di utente traduttore a qualsiasi utente del vostro sito. Questi utenti traduttori possono tradurre i vostri contenuti senza dover accedere completamente all’area di amministrazione, mantenendo il vostro sito sicuro.

Naturalmente, se scrivere le traduzioni manualmente è troppo dispendioso in termini di tempo, si può scegliere di utilizzare Google Translate o DeepL per le traduzioni assistite dall’intelligenza artificiale. E se le traduzioni dell’intelligenza artificiale non sono corrette, è possibile effettuare ritocchi manuali.

TranslatePress genera anche URL SEO-friendly per tutte le lingue, dandovi un notevole impulso nelle classifiche di ricerca locali.

2. WPML plugin premium

plugin wpml

WPML è uno dei più conosciuti e utilizzati plugin multilingua per WordPress. È dotato di un potente sistema di gestione delle traduzioni che consente di tradurre contenuti, temi, plugin e altro ancora.

Qui trovi una guida per creare un sito WordPress multilingua con plugin WPML

A differenza della maggior parte degli altri plugin di traduzione, WPML è compatibile con la maggior parte dei principali temi e plugin di WordPress, quindi non è necessario modificare i temi o i plugin per far funzionare WPML. Permette anche di tradurre i testi web creati con i più diffusi page builder drag and drop.

Se avete bisogno di aiuto per la traduzione umana, WPML vi mette in contatto con i principali servizi di traduzione. WPML si occupa di tutto il SEO multilingue e funziona perfettamente con i più diffusi plugin SEO. Con WPML potete utilizzare tutte le lingue che volete.

Offrono 3 piani premium in base al numero di funzionalità. Ogni piano premium prevede l’utilizzo illimitato del sito web.

WPML è il plugin più conosciuto e affidabile plugin per la creazione di siti WordPress multilingue.

Qual’è il miglior plugin multilingue per WordPress ?

Dopo aver esaminato i migliori plugin di traduzione per WordPress, posso affermare con certezza che TranslatePress è il miglior plugin di traduzione disponibile sul mercato. Non solo permette di tradurre dal frontend, ma si integra anche perfettamente con l’API di Google Translate.

In questo modo potrete automatizzare il processo di traduzione con Google Translate e poi apportare modifiche manuali per perfezionare il testo. In questo modo si risparmia tempo, si semplifica l’intero processo e, allo stesso tempo, si ha il pieno controllo della qualità.

Supporta WooCommerce, tipi di post personalizzati, temi complessi e site-builder. Pertanto, questo plugin funziona perfettamente su tutti i tipi di siti WordPress, compresi i blog, i siti commerciali, di e-commerce e aziendali.

Per le traduzioni automatiche di WordPress, consigliamo di utilizzare il plugin multilingua gratuito Gtranslate. È facile da usare e anche la versione gratuita è abbastanza buona per le traduzioni automatiche.

Poiché la maggior parte dei plugin multilingue modifica in modo significativo il database, a volte si possono verificare problemi di compatibilità che possono compromettere il sito. Si consiglia vivamente di eseguire un backup del sito prima di sperimentare qualsiasi plugin multilingue.

Suggeriamo inoltre di utilizzare un plugin SEO come Yoast SEO durante la traduzione del sito. Questo plugin aggiornerà automaticamente le sitemap in modo che le nuove pagine e i nuovi post vengano indicizzati più velocemente dai motori di ricerca come Google e Bing.

Devo consentire ai motori di ricerca di indicizzare le traduzioni automatiche?

Alcuni plugin di traduzione consentono di rendere disponibili le traduzioni automatiche per l’indicizzazione da parte dei motori di ricerca.

Queste traduzioni automatiche non sono molto buone. Possono essere strane e a volte persino fuorvianti. Consentire ai motori di ricerca di indicizzare questi contenuti di bassa qualità è una cattiva idea. Google è in grado di identificare tali contenuti e li considererà come spam, danneggiando le classifiche di ricerca del vostro sito web.

Tuttavia, per quanto riguarda le traduzioni manuali dei siti, sì, dovreste assolutamente lasciare che Google indicizzi le vostre versioni tradotte, in modo da ottenere un posizionamento più elevato nella SEO locale.

Spero che questo articolo vi abbia aiutato a trovare i migliori plugin di traduzione per WordPress per il tuo sito web multilingue.