Realizzazione e Creazione Siti Wordpress

CREARE UN’AREA RISERVATA PER UN SITO WORDPRESS



In questo articolo vediamo la miglior soluzione per come creare un’area riservata per un sito wordpress che permetterà l’accesso a pagine riservate solo a specifici utenti registrati con un livello specifico ben determinato che può essere diverso per ogni utente e che potrà essere assegnato manualmente dall’amministratore del sito oppure in modo automatico.

Vedremo quale sia il miglior plugin per creare un’area riservata wordpress in circolazione e anche alcuni plugin gratuiti, in alternativa puoi leggere l’articolo dove parlo di temi wordpress che integrano un plugin professionale per creare aree riservate.

Il primo fattore che devi sapere è che per creare siti wordpress con aree riservate esistono due modi, il primo è avvalersi di un programmatore che ti costruisca un programma apposito per creare delle aree riservate con accesso utenti riservato, mentre il secondo modo è usare un plugin che può essere professionale o una serie di plugin gratuiti.

Avvalersi di un programmatore avrà un costo molto elevato, sicuramente se il programmatore è bravo il risultato finale sarà ottimo ma la parte problematica che ho sempre dovuto affrontare con i clienti che richiedevano espressamente un programma personalizzato ad hoc è stato, oltre al costo finale, il “dopo”, cioè dover istruire il cliente sul funzionamento completo del programma per permettergli di gestirsi tutto in piena autonomia, oltretutto per un programma personalizzato e quindi con zero fonti esterne come guide su youtube, corsi, video ecc…

…inoltre il cliente, oppure tu per il tuo sito se avessi bisogno di assistenza o funzioni aggiuntive in futuro, avresti sempre dovuto rivolgersi al sottoscritto o comunque ad un’altro programmatore e non è sempre detto che un programmatore accetti di “mettere le mani” su di un lavoro creato da altri.

Scegliere di utilizzare un plugin professionale per creare un’area riservata wordpress ha dei vantaggi notevoli, uno fra tutti i costi contenuti, la velocità con cui configurare un’area riservata e la facilità di utilizzo ed al giorno d’oggi esistono delle vere e proprie aziende che hanno messo a disposizione plugin professionali per creare aree riservate molto professionali.

Visto che in passato ho avuto modo di creare siti con aree riservate sia programmando codice che utilizzando plugin, di seguito ti fornisco alcuni chiarimenti secondo la mia esperienza maturata sul campo e sul perché consiglio di utilizzare un plugin e quale.

Come sempre, non ho MAI consigliato niente senza mai averlo usato di persona e se vuoi, qui puoi dare un’occhiata ad un sito web con aree riservate che ho configurato e che fornisce ai suoi iscritti documenti solo accedendo tramite area riservata creata con Plugin professionale wishlist member.

LE TUE NECESSITÀ AIUTANO LA SCELTA TRA PLUGIN GRATIS E PLUGIN PROFESSIONALE:

Quando il cliente mi chiese la realizzazione di un’area riservata per fornire accesso ai sui membri iscritti per specifiche aree riservate con livelli diversi per ogni membro mi chiese prima di tutto un consiglio su cosa utilizzare e se fosse il caso di sviluppare un programma personalizzato ad hoc per le necessità di cui aveva bisogno o se magari esistesse un plugin apposito per poterlo fare, la mia prima domanda fu ovviamente sapere di cosa avesse bisogno in particolare per capire la soluzione più adatta ed eventualmente fornire un preventivo preciso.

I punti cardine necessari furono la possibilità di fornire per ogni utente un livello di accesso diverso per pagine diverse e questo avrebbe potuto essere assegnato o manualmente attraverso approvazione dell’amministrazione oppure automaticamente a seguito della registrazione dell’utente, quindi con un link specifico di registrazione per ogni livello che assegnasse il livello a seconda da quale link avvenisse effettuata la registrazione.

Gli altri fattori determinanti furono la possibilità di poter approvare preventivamente la registrazione del nuovo utente, l’invio automatico della email di avvenuta registrazione con inclusi i dati di registrazione e l’invio automatico di una email a seguito dell’approvazione di registrazione da parte di un’amministratore.

La differenza di prezzo dei due preventivi, tra programmare un programma specifico e utilizzare un plugin era sostanziale ma la scelta fu dettata semplicemente perché un plugin professionale forniva delle opzioni molte complete e appunto professionali, poteva adempiere molto bene a tutte le necessità richieste e avrebbe di gran lunga superato i lati positivi in confronto ad un programma creato specificatamente per questo caso e ovviamente avrebbe vinto su tutti i fronti contro “qualche” plugin gratuito…

…quindi il punto base non è capire cosa utilizzare ma sapere le funzioni necessarie che servono per raggiungere il tuo scopo, anche per capire se potrebbero fare al caso tuo una serie di plugin gratuiti oppure appunto un plugin professionale.

I MOTIVI PER SCEGLIERE UN PLUGIN PROFESSIONALE PER CREARE AREE RISERVATE (VANTAGGI):

1) Il primo motivo che ritengo più importante come dicevo prima, è il fattore “costi”, in questo modo ho potuto fornire al cliente un risultato ottimo mantenendo i costi molto più ridotti, questo sia per chi crea siti web con wordpress di professione sia per chi voglia “arrangiarsi” da solo.

2) Il secondo motivo è assolutamente il “tempo”, con un plugin professionale e completo in mezza giornata di lavoro riuscirai a configurare aree riservate con un risultato di professionalità e funzionalità ottime e credimi, ti farà risparmiare 10 anni di vita.

3) Terzo punto, anche questo molto importante, non dovrai preoccuparti di incompatibilità e/o malfunzionamenti vari, l’azienda che fornisce un prodotto cosi professionale (visto anche il costo) lo mantiene costantemente sotto controllo e fornisce sempre nuovi aggiornamenti sia per correggere bug sia per la compatibilità con sempre nuove versioni di wordpress.

4) Il quarto motivo è che utilizzando un plugin professionale si hanno a disposizione delle video guide che spiegano per filo e per segno come configurare e gestire il plugin e questo torna utile sia per me che creo il sito al cliente (anche se ormai il plugin che consiglio lo conosco a memoria) e sia per qualsiasi altra persona che voglia “arrangiarsi” da sola.

5) Il quinto punto che si ricollega al punto uno, è che utilizzando un plugin professionale chiunque poi debba preoccuparsi della gestione dell’area riservata, avendo la possibilità di imparare e studiare il suo funzionamento, in futuro potrà farlo autonomamente senza ulteriori costi di assistenza da pagare al programmatore di turno che ha sviluppato il programma.

6) Un’altra parte molto importante, è che utilizzando il plugin che ho scelto per il sito che hai visto prima è che mette a disposizione delle “estensioni” da poter acquistare e aggiungere in seguito in caso fossero necessarie ulteriori funzioni / personalizzazioni.

7) Essendo un plugin professionale verranno sempre resi disponibili nuovi aggiornamenti con la risoluzione di bug ed eventuali incompatibilità riscontrate e difficilmente l’azienda che ha sviluppato il plugin abbandonerà il progetto già ben collaudato da anni.

8) L’ultimo punto ma non meno importante è che sarà sempre disponibile un forum di supporto dove il gruppo di sviluppatori del plugin risponderanno alle tue domande per aiutarti a risolvere un eventuale problema (senza ulteriori costi).
 

  • Gli Svantaggi ?

Forse il costo del plugin, passati da 97 dollari a 197, perché dico forse? Semplicemente perché le Funzioni disponibili di wishlist member sono innumerevoli e le ore di lavoro risparmiate altrettante.

SI POSSONO UTILIZZARE ANCHE PLUGIN GRATUITI MA ATTENZIONE (SVANTAGGI):

Sia chiaro, ovviamente sei libero di fare le scelte che ritieni più adatte al tuo scopo e utilizzare plugin gratuiti per creare aree riservate potrebbe essere una scelta valida a patto che il sito che andrai a creare non sia troppo complesso, che in futuro tu non abbia necessità di inserire altre funzioni particolari che con un plugin gratuito non sarebbero possibili e che in caso di bisogno tu sappia gestirti molto bene wordpress per eventualmente rifare tutto da capo.

Ovviamente anche in questo caso mi è capitato alcune volte di ricevere delle richieste per la creazione di un’area riservata con wordpress, ma una “piccole area” cioè una singola pagina riservata dove per scaricare un ebook l’utente doveva registrarti per avere accesso all’area e scaricare il file e pur con riluttanza ho accontentato il cliente ma mettendolo al corrente di quello a cui andava incontro, quindi se la tua scelta sarà di iniziare con dei plugin gratuiti tieni presente alcuni fattori:

1) Il fattore più rischioso quando si utilizzano plugin gratuiti è che lo sviluppatore del plugin possa di punto in bianco abbandonare lo sviluppo e i nuovi aggiornamenti del plugin quindi, si dovrà come dicevo prima “rifare tutto da capo” ammesso che si trovi un’altra soluzione valida sempre gratuita, senza contare la rogna di dover rifare tutto.

2) Sicuramente avrai trovato nel web guide che ti spiegano e ti indicano quali plugin gratuiti utilizzare e nel 99% dei casi ti sarai accorto che per “coprire” tutte le necessità dovevi utilizzare altri plugin gratuiti per sopperire la mancanza di alcune funzioni del plugin gratuito che genera le aree riservate e anche in questo caso oltre ad avere lo stesso problema descritto al punto numero uno si potrebbero aggiungere problemi di incompatibilità tra plugin diversi.

3) Altro fattore da tener presente è che dovendo utilizzare più plugin diversi per un solo scopo, il sito risulterà sicuramente più lento in fase di caricamento.
 

  • Vantaggi ?

Sicuramente il fattore “gratis” ma da valutare con attenzione tutto quello che non si potrà fare e il fattore “abbandono del plugin” (rileggere punto uno) e aggiornamenti ancora fermi a versioni di wordpress datate.

QUALI PLUGIN GRATUITI UTILIZZARE:

Precedentemente abbiamo visto alcuni dei lati positivi (solo il fatto che siano gratis) e i lati negativi per capire se scegliere plugin gratuiti o meno, qui di seguito vediamo quali sono i plugin più utilizzati e conosciuti:

1) Plugin gratuito Members per creare un’area riservata, sicuramente uno fra i più conosciuti.

2) RS-Member altro plugin gratuito tra i più conosciuti ed utilizzati.

3) Plugin New User Approve per approvare preventivamente la registrazione di un nuovo utente.

4) Plugin Peter’s Login Redirect per reindirizzare l’utente ad una pagina specifica dopo la registrazione.

5) Plugin Registration Magic per creare moduli di registrazione personalizzati.

6) Plugin simple download monitor per proteggere il download dei file con password e monitorare il numero dei download.

7) Plugin Nav menu roles per il menu dove puoi specificare visualizzazioni diverse per specifici livelli di accesso diversi.

Come puoi vedere dalla lista dei plugin riportata sopra è fattibile creare un’area riservata con plugin gratuiti ma serve l’installazione di plugin multipli per sopperire a funzionalità quasi sempre obbligatorie, servirà molto tempo per configurarli tutti e per farli “lavorare” insieme in modo corretto…

… quindi se vuoi complicarti la vita ed avere una valanga di problemi al sito come detto prima sei libero di fare le scelte che ritieni più adatte ma poi non rimpiangere il momento in cui non hai ascoltato una persona con 10 anni di esperienza in questo campo…scegli QUALSIASI PLUGIN TU VOGLIA basta che sia un singolo plugin e PROFESSIONALE.

Da tenere sotto controllo compatibilità e aggiornamenti dei plugin, come avrai notato non tutti i plugin in lista sono stati aggiornati per essere utilizzati con l’ultima versione di wordpress 4.5.1 quindi attenzione ad eventuali problemi, potrebbero dipendere dall’incompatibilità dei plugin oppure un conflitto tra un plugin e un altro.

Risorse gratuite per questi plugin gratuiti:

Fortunatamente molte persone, o almeno chi vuole ottenere un sito con aree riservate professionali, hanno capito che utilizzare uno strumento professionale ti semplifica la vita evitando una serie di problemi infiniti quindi non ci sono molte guide che aiutano a configurare questi plugin gratuiti ma qualcuna ancora si trova:

1) Qui puoi trovare una guida in italiano basata sul plugin Members, New User Approve e Peter’s Login Redirect.

2) Qui una delle migliori guide in inglese che si basa sul plugin Member e Nav menu roles.

I LATI POSITIVI PER SCEGLIERE UN PLUGIN PROFESSIONALE:

Come avrai capito per creare un’area riservata wordpress per me non esiste altra possibilità all’infuori del plugin wishlist member e di seguito ti elenco alcune funzioni tra le più importanti che possono essere configurate con questo plugin e sono anche le più frequentemente richieste, tutte funzioni che questo plugin integra e possono essere gestite tramite apposito pannello di controllo.

Prima di tutto, dopo aver valutato anche altri plugin professionali molto conosciuti per creare aree “membership”, ho visto che il prezzo di vendita per la singola licenza era più o meno standard per tutti quindi ho basato la scelta su cinque sole considerazioni.

1) La prima considerazione più determinante è il fattore “tempo” utilizzando un plugin, ma un plugin professionale, riduci di molto i tempi in ore/lavoro di “creazione” e di configurazione, ottenendo dei risultati eccellenti e fornendo al cliente (o al tuo sito) molte funzionalità da poter utilizzare.

2) La seconda considerazione è stato il fatto che il “gruppo” di wishlist member fornisce delle estensioni da integrare al plugin principale che permettono di aggiungere altre funzioni a seconda delle necessità, ad esempio l’estensione menu “WishList SmartNav” che consente di far visualizzare menu diversi a utenti diversi con accessi di livello diversi.

3) La terza considerazione è poter fornire al cliente finale una soluzione molto professionale e con eventuali estensioni che fornisce il plugin anche una soluzione flessibile ma la nota importante è il pannello di controllo dedicato del plugin dove il cliente o tu stesso potrai, dopo aver studiato qualche guida, gestirti tutto in piena autonomia.

4) La quarta considerazione è l’area di supporto del plugin molto professionale, i tutorial disponibili (oltre 200) che spiegano in modo dettagliato come configurare le varie aree e 28 video guide che il cliente ha potuto visionare per capire meglio come gestirsi le varie opzioni.

5) La quinta considerazione è che wishlist member all’interno del pannello di controllo mette a disposizione la “configurazione guidata” (setup wizard) che ti permette di impostare la configurazione del plugin delle pagine necessarie seguendo una semplice appunto: configurazione guidata.

LE FUNZIONI DISPONIBILI E LE PIÙ RICHIESTE:

Qui di seguito ti elenco solo alcune delle funzioni disponibili con wishlist member ma sono le più importanti e di norma sono quelle che mi vengono richieste più frequentemente:

1) Una funzione di “autoresponder” quindi delle email di risposta in automatico a seconda delle opzioni selezionate che possono essere quando un nuovo utente si registra, quando ad un utente viene assegnato un nuovo livello di accesso ecc…!

2) La possibilità di gestione utenti tramite approvazione preventiva di registrazione di un nuovo utente da parte di un amministratore con l’invio di una email automatica che segnala all’utente l’approvazione avvenuta con riepilogo dei dati di registrazione.

3) Possibilità di proteggere il download di file specifici che richiedono l’autenticazione con un relativo livello di accesso per scaricare il materiale.

4) La possibilità di avere una funzione ecommerce che integri un carrello acquisti per poter fornire contenuti che richiedono un pagamento, o anche articoli o pagine che richiedono un pagamento per poter essere letti, funzione che wishlist integra perfettamente includendo possibilità di configurazione automatica anche con paypal.

5) Possibilità di inserire e creare moduli personalizzati per la registrazione di un nuovo utente / membro, quindi si possono creare moduli di registrazione multipli per essere utilizzati in sezioni diverse del sito per necessità diverse.

6) Possibilità di avere un’area riservata utenti dove ogni singolo utente potrà gestire e modificare i propri dati di iscrizione (email, password ecc.)

7) Non poteva mancare la funzione per aggiungere un form per il login nella sidebar tramite widget con ovviamente la funzione per il reset della password.

9) Imprescindibile la possibilità di impostare la scadenza automatica a tempo dell’iscrizione, quindi impedire l’accesso all’area riservata dopo un limite di tempo / abbonamento.

10) Per i più “professionisti” l’attivazione dei logs, quindi che sia possibile visualizzare file di log per capire eventuali problemi/comportamenti del plugin stesso nel caso di necessità per la risoluzione di problemi.


area riservata

Risores gratuite per wishlist member:

Avevo intenzione di creare una video guida per spiegare i fondamentali base per la configurazione, ma per imparare a configurare questo plugin professionale c’è già l’imbarazzo della scelta, come già accennato, sul sito stesso di wishlist member alla sezione “knowledge base” hai disponibili oltre 200 guide in formato testo e alla sezione “Training Videos” sono disponibili 28 Video guide.

Altra risorsa molto importante è Udemy con un corso di 12 video guide complete e gratis che spiegano in modo dettagliato la configurazione di tutte le funzione del plugin, ti basta inserire nel motore di ricerca in alto a sinistra le parole “wishlist member”.

LE DOMANDE E RISPOSTE MAGGIORMENTE RICHIESTE PER CREARE UN’AREA RISERVATA:

Qui di seguito ti elenco una serie di domande con le relative risposte che nella maggior parte dei casi vengono sempre richieste, ricorda che tutte le funzioni sono disponibili utilizzando semplicemente un singolo plugin professionale che in questo caso è sempre il migliore cioè wishlist member.

1 DOMANDA: È possibile creare una pagina dedicata per un singolo iscritto dove solo lui può avere accesso dopo la registrazione e visualizzarla ?

RISPOSTA: Si è possibile, ogni pagina, articolo o categoria può essere assegnato per la visualizzazione specifica per ogni singolo utente diverso.

2 DOMANDA: È possibile creare infiniti livelli di accesso per infiniti clienti da assegnare a infinite pagine dedicate a ogni singolo utente ?

RISPOSTA: Si è possibile, puoi creare quanti livelli di accesso necessiti ed assegnare un livello di accesso per ogni singolo utente oppure più livelli differenti per pagine differenti.

3 DOMANDA: Si può creare più di un’area riservata e decidere a seconda di quale utente si registra quale pagina/categoria può vedere ?

RISPOSTA: Assolutamente si, puoi creare aree riservate multiple e decidere quale utente può accedere e vedere la pagina o categoria assegnata a seconda del livello di accesso assegnato.

4 DOMANDA: C’è la funzione per recuperare la password in caso un utente la dimentichi ?

RISPOSTA: Certo che si, l’utente inserisci username e/o indirizzo email e gli verrà inviato un link dove poter rigenerare una nuova password.

5 DOMANDA: Si possono creare form di registrazione personalizzati multipli e utilizzarli per pagine diverse e per aree riservate diverse ?

RISPOSTA: Si, da pannello di controllo del plugin si possono creare form multipli per aree riservate diverse ed essere inseriti in qualsiasi pagina in modo automatico.

6 DOMANDA: È possibile che gli utenti si registrino in automatico senza che io debba intervenire ogni volta per attivare l’iscrizione di nuovi utenti ?

RISPOSTA: Si, le possibilità sono o di approvare l’iscrizione manualmente oppure di impostare tutto in automatica, conferme registrazione e invio di email.

7 DOMANDA: Ho necessità di creare un’area riservata per la vendita di prodotti a pagamento come posso integrare i dati di registrazione con i dati utente per gli acquisti ?

RISPOSTA: È semplice, il plugin integra il sitema di carrello woocommerce che a sua volta integra la possibilità di registrazione utente e i dati possono essere usati o per gli acquisti e spedizioni e per accesso ad aree risevate.

8 DOMANDA: È possibile fornire i dati di accesso ad aree riservate privatamente senza che un utente debba per forza registrarsi ?

RISPOSTA: Si, puoi creare dei tuoi nomi “user” con relativa password e fornirla privatamente agli utenti a cui vuoi permettere l’accesso ad aree diverse.

9 DOMANDA: Dopo la registrazione vengono inviate email in automatico con eventuali dati inseriti ? e se si quali dati vengono inviati ?

RISPOSTA: Dopo la registrazione possono essere inviate varie email in automatico che puoi impostare da pannello di controllo e puoi decidere, inserendo nel testo della email degli “shorcodes”, cosa vuoi che sia incluso nella email di registrazione: nome utente, password ecc…

10 DOMANDA: Un utente ha disponibile un pagina dove poter modificare o aggiornare il profilo utente ?

RISPOSTA: Si, ogni utente iscritto avrà una pagina dove poter aggiornare o modificare i propri dati di registrazione.

11 DOMANDA: È possibile creare “un’area negozio” con woocommerce e rendere privato l’accesso con le registrazioni per aree con prodotti diversi ?

RISPOSTA: Si, per fare questo dovrai creare livelli di accesso diversi che ti forniranno link di registrazione diversi che a loro volta permetteranno l’accesso alle diverse sezioni.

CREARE UN’AREA RISERVATA TRAMITE FILE HTACCESS IN 5 MINUTI:

Non so esattamente che tipo di necessità tu abbia ma se stai cercando una possibilità per creare un’area riservata senza plugin veloce e basilare è possibile utilizzare anche una configurazione tramite file htaccess…

…basterà inserire manualmente nel file tutte le istruzioni necessarie e per sapere quali siano puoi leggere l’articolo dove spiego come creare un’area protetta e riservata tramite file htaccess.

Questa possibilità, ovvero proteggere una cartella rendendola accessibile solo con un semplice nome utente e password può essere configurata direttamente anche tramite pannello di controllo del tuo servizio hosting con dei semplici click quindi, controlla se il tuo servizio hosting ha già questa funzione disponibile.


Pagina protetta

UN ALTRO MODO PER CREARE UN SITO CON AREE RISERVATE:

Se stai appena iniziando a creare il tuo sito oppure un blog, esiste anche un altro modo per questo scopo, ovvero scegliere di utilizzare un tema wordpress già “pre-configurato” per creare un’area riservata… cioè un tema che includa già questa funzione tramite plugin per la gestione utenti e aree riservate.

Per questo argomento ho scritto un’altro articolo dove puoi vedere alcuni temi appositi, i consigli da tenere presente e come capire quale scegliere a seconda delle necessità e capire quale plugin professionale utilizza il tema wordpress.
 

  • Richieste, consigli e informazioni:

Se hai bisogno di chiarimenti lascia un commento con eventuali richieste o dubbi e cercherò di aiutarti, potrò essere più preciso nelle risposte se hai scelto o stai utilizzando il plugin wishlist member, se questo articolo ti è stato di aiuto NON DIMENTICARE di condividere… Grazie.

ARTICOLI CORRELATI:



Vietata la Riproduzione.
Protezione Copyright

Come creare un’area riservata per un sito wordpress ultima modifica: 2016-05-06T14:45:32+00:00 da Admin-Fausto
12 Commenti
  1. Ciao Fausto, complimenti per l’articolo!!!
    Ho provato la via dei plugin gratuiti ed è un caos con tutti questi plugin.

    Sto pensando di usare Wishlist Member per una scuola che organizza un corso di formazione a cadenza mensile per la durata di nove mesi.
    Ogni mese, alla fine del corso vengono rilasciate in una Sezione del sito delle dispense che l’alunno potrà scaricare da Area Riservata.
    In un file ci sono delle domande a cui lo studente deve rispondere, è un Test mensile che viene fatto. Esiste con questo plugin la possibilità di caricare file da parte dello studente, nel mio caso si tratta di caricare un file, ma potrebbe essere anche rispondere online a delle domande.

    Non ci sono pagamenti online. Credi che Wishlist Member sia troppo complessa per la mia esigenza o forse è proprio quello che risponde alla mia ricerca?

    Grazie per l’articolo ricco di spunti. Vincenzo.

    • Ciao Vincenzo, grazie dei complimenti spero l’articolo ti sia stato utile. Per la tua domanda sicuramente un plugin professionale come wishlist member per creare aree riservate è una scelta ottima poi tutti dipende dalle esigenze di ognuno ma ti posso dire che tramite pannello di controllo non è niente di cosi complicato da gestire.

      Per permettere di caricare dei file ad un utente ci sono diverse strade, una può essere di fornire un ruolo utente di Autore o Editore per fare in modo che nella pagina del profilo utente appaia la sezione “media” di wordpress dove sarà possibile caricare un file.

      Un’altra opzione è utilizzare un plugin che si chiama “wp file upload” che ti permette di posizionare dove necessario un box per l’upload di file.

      L’altro modo che ho utilizzato io per un’altro sito è di acquistare l’estensione di wishlist member+ gravity forms che ti permette di creare form di registrazione e/o login con un box per l’upload di file. Ciao.

  2. ciao fausto, come faccio ad integrare il carrello di woocommerce con wishlist member?
    grazie

    • Ciao Gerardo, cosa intendi per integrare scusa ? cioè cosa devi fare in parica ? Il plugin Woocommerce lo installi e poi gestisci gli accessi ad eventuali aree riservate (in questo caso ecommerce) con il plugin WishList Member. Ciao.

  3. Ciao Fausto hai ragione scusa, devo utilizzare i dati del form di registrazione con quelli dell’acquisto

    • Ciao Gerardo, non lo puoi fare automaticamente, si può far registrare l’utente con il form di wishlist member e poi importare i dati utente nella lista di utenti customer. Ciao.

  4. Ciao, innanzitutto complimenti per la guida e i validi consigli che hai fornito.

    Supponiamo che io abbia già progettato e creato su wordpress le pagine che andranno a formare la mia area riservata, già con i contenuti, cataloghi, immagini, ecc.. e volessi utilizzare queste come area riservata, con un menù differente da quello del “sito principale”, con la possibilità di consultare le statistiche di quest’ultima, dare accessi diversi a utenti diversi e molte altre funzionalità che hai riportato nell’articolo. Potrei utilizzare questo plug in? Per ottenere il risultato finale dovrei andare ad agire molto sul codice? Grazie.

    • Ciao Gian, grazie dei complimenti. Come ho scritto anche nell’articolo un punto a favore di utilizzare un plugin professionale, in questo caso wishlist member, è che mette a disposizione plugin integrativi per risolvere necessità diverse come in questo caso.

      Per fornire un menu con accessi specifici a livelli diversi ti basta acquistare il plugin WishList SmartNav Menu che è stato creato proprio per questo scopo senza mettere mano a nessun codice. Per l’altra richiesta, ovvero “le statistiche” ci sono diversi modi per settare questa necessità, si può creare un codice personalizzato PHP per tracciare tutti i click e dove, oppure una soluzione più semplice, utilizzare utilizzare degli short url, esiste anche google analytics ecc… Tutto dipende da necessità e scelte. Ciao.

  5. Ciao! Anche io sto utilizzando wishlist, ma non essendo un professionista de settore ho un dubbio , anzi più di uno. Ti vorrei chiedere un consiglio se puoi. Ho settato wishlist e sono riuscito a farlo funzionare in qualche modo. Gli utenti si registrano e riescono a pagare con paypal.

    Il problema ce l’ho con l’invio delle mail di notifica ad esempio quando l’utente si registra. Facendo delle prove con diverse mail, per simulare un utente, ho notato che con la mail di google la mail di notifica arriva ma va a finire nello spam, utilizzando tiscali invece non arriva nessuna notifica. Puoi darmi qualche consiglio? Ti ringrazio!

    • Salve Pino, sei riuscito a farlo funzionare in “qualche modo” ?? complimenti hehe. Quasi impossibile capire come hai impostato il plugin senza vedere il pannello di controllo, in ogni caso ti posso dire che nella maggior parte dei casi dipende dai filtri antispam del servizio di posta.

      In altri casi dipende se nelle impostazioni del plugin utilizzi un indirizzo email diverso dal nome dominio per l’invio delle email, in alcuni caso è impostato un numero troppo basso per l’invio di email per ora. In altri casi ancora è perchè il tuo servizio hosting ha dei problemi e ci sono configurazioni errate.

      Io mi preoccuperei anche della lentezza del sito. Ciao.

  6. Ciao!
    Debbo creare un sito e-commerce con WordPress per l’attività di un’amica (negozio di casalinghi, articoli da regalo e liste nozze). Per quanto riguarda l’area “Liste nozze”, dovrebbe essere, per l’appunto, ad accesso riservato agli invitati ai vari matrimoni e agli sposi.

    Con Wishlist Members posso creare una cosa di questo tipo, che consenta di accedere (con una password, unica per tutti gli invitati allo stesso matrimonio, già fornita agli invitati stessi dagli sposi), acquistare gli articoli della lista (senza farseli spedire, in questo caso) e, magari, lasciare un messaggio d’auguri agli sposi? Inoltre, gli sposi (con una password diversa) dovrebbero poter vedere quali regali sono già stati presi e quali, invece, restano disponibili, possibilmente in tempo reale. Troppo complicato ? Grazie!

    • Salve Elisa, no niente di complicato, wishlist è un plugin professionale proprio per creare aree riservate se non potesse fare quello che chiedi non sarebbe più un plugin per creare aree riservate. L’amministratore del sito può creare un’area riservata con user e password e fornire i dati di accesso alle persone che si desiderano. Per gli “sposi” basta creare un livello con nome diverso ma che può eccedere agli stessi prodotti della lisa nozze ovviamente con user e password diversa solo per gli spsi.

      Per i prodotti che sono già stati “presi” è semplice perchè impostando la disponibilità del prodotto solo a 1 una volta esaurita quella disponibilità non sarà più possibile selezionarlo ancora. Ciao.

Lascia un commento